Home Spettacolo Patrizia De Blanck e la crisi economica: “Ora ho solo un domestico…”

Patrizia De Blanck e la crisi economica: “Ora ho solo un domestico…”

0
Patrizia De Blanck e la crisi economica: “Ora ho solo un domestico…”
Il dramma di Patrizia De Blanck

La crisi economica che ha colpito l’Italia qualche anno fa, ha preso di mira anche i più ricchi e agiati, tra cui la nota Contessa Patrizia De Blanck. Ecco cosa ha raccontato in un’intervista di qualche tempo fa

Patrizia De Blanck qualche tempo fa si lasciò andare a delle confessioni circa il suo passato e la sua vita che hanno lasciato tutti senza parole. Non ci si aspetta di vedere vip e nobili come lei parlare di crisi e problemi economici. Ma anche altri personaggi del mondo dello spettacolo hanno avuto problemi simili, come Maria Teresa Ruta e Maurizio Ferrini. Ecco cosa raccontò in un’intervista.

De Blanck e le conseguenze della crisi economica

La contessa Patrizia De Blanck ha parlato, in una passata intervista, senza filtri del suo passato e delle sua vita. La De Blanck non ha avuto problemi ad ammettere di avere avuto tempo fa dei problemi economici che l’hanno costretta a fare delle rinunce

Anche la contessa, noto personaggio televisivo e discendente di un’antica famiglia di nobili, ha subito quell’ondata di negatività. Purtroppo o per fortuna la crisi non ha guardato in faccia nessuno.

Gli effetti della crisi sulla De Blanck

Il titolo nobiliare non l’ha aiutata a vivere in modo agiato sempre e comunque come avrebbe desiderato. In una vecchia intervista si racconta:

“La crisi è arrivata ovunque. Poi, certo, c’è chi purtroppo si ritrova in reali ristrettezze e chi, come noi, semplicemente ridimensiona alcuni aspetti. Io ho vissuto, con la mia famiglia, abituata ad avere sei persone di servizio. Ora abbiamo una sola persona di servizio in due e quattro cani. E principalmente si occupa di loro. Ma è normale e nessuno si lamenta, anzi, continuiamo a sentirci fortunate”.

La contessa parla delle sue rinunce e di come ha cercato di recuperare un po’ di liquidità

“Ho venduto molti miei abiti oggi vintage che Giada non voleva per sé comprati negli anni ’60 e ’70 attraverso un sito esclusivo. Ho fatto la felicità di raffinatissimi travestiti in Inghilterra con vestiti che oggi ce li sogniamo. Uno in particolare di Paco Rabanne lo avevamo solo io e Brigitte Bardot. Con quel ricavato, ho fatto una parte di quello che avrebbe voluto fare Giada col Montepremi dell’Isola. Abbiamo aiutato cani abbandonati. Giada vorrebbe aiutare il canile di Roma”.

Un gesto comunque molto nobile, m a che in molti hanno criticato. La contessa parla di crisi economica, ma la crisi per gli italiani è un’altra: quando per esempio non riesci ad arrivare a fine mese