Dimagrire senza dieta è possibile: ecco come

Dieta per sgonfiare la pancia

Dimagrire senza dieta e perdere peso sembrerebbe uno di quegli slogan d’accatto presenti nelle pubblicità dimagranti. Spesso infatti si pensa che l’unico modo per poter dimagrire è di seguire una dieta drastica.

In realtà le cose non stanno propriamente così ed anzi diete troppo rigide producono benefici solo nel breve termine. Insomma è possibile anche perdere peso e quindi dimagrire senza che ci sottoponiamo a rinunce snervanti.

Dimagrire senza dieta: un obiettivo possibile

Una delle prime regole, anche se in apparenza potrebbe sembrare in contraddizione, è di non saltare mai i pasti. In tutto nella giornata ne sono cinque, perché oltre a quelli canonici di colazione, pranzo e cena, vanno considerati anche gli spuntini di metà mattina e nel pomeriggio. D’altronde consumare cinque pasti al giorno fa sì che possiamo arrivare a tavola senza avere troppo appetito e quindi possiamo mangiare di meno o comunque non eccedere.

Il segreto sta nella colazione. Deve essere abbondante perché serve a fornirci le energie per affrontare nel migliore dei modi gli impegni quotidiani e anche per mantenerci sazi per alcune ore.

Dobbiamo poi imparare ad ascoltare i segnali che ci invia il nostro corpo. Quando raggiungiamo la sazietà, il nostro corpo è come se ci inviasse un segnale di stop e quindi ci stesse dicendo di non proseguire oltre. Non ascoltarlo significherebbe introdurre più calorie di quante ne necessitiamo e quindi inevitabilmente metteremmo su qualche chilo di troppo.

Un altro segreto è di andare al supermercato con una lista già pronta e definita di alimenti da comprare, in modo da non essere indotti in tentazioni dai prodotti che sembrano occhieggiarci invitanti dagli scaffali.

Lo sport è un alleato fondamentale per dimagrire, sopratutto poi se non si è a dieta. La pratica regolare di una attività sportiva migliora il nostro benessere psico-fisico. Pur non seguendo una dieta specifica o particolare, in ogni caso non bisogna eccedere. In particolare provate a rispettare nei pasti un certo equilibrio tra carboidrati, proteine e verdure.

Infine vi consigliamo di preparare i cibi in casa, piuttosto che ricorrere a quelli già pronti che indubbiamente fanno risparmiare tempo, ma con le ricette preparate da voi potete essere sicuri che saranno a regola d’arte.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!