GF 2018, Una notte di paura per Aida e Alberto: Ecco i motivi

Grande Fratello

Grande Fratello 2018, momenti di paura per Alberto e Aida nella notte all’interno della Casa

Non si fermano le violenze all’interno della casa più spiata d’Italia. Le ultime notizie relative alla notte ci mostrano un’inquietante momento vissuto da due concorrenti. Momenti di panico totale e di paura a causa dell’irascibilità di alcuni concorrenti del Grande Fratello.

I protagonisti di questa folle e triste vicenda sono Aida Nizar e Alberto. Infatti in questi ultimi giorni la vincitrice del Gran Hermano (versione spagnola del GF), è stata più volte vittima di insulti e umiliazioni.

Alberto e Aida bullizzati nella notte

L’incredibile e spiacevole episodi di bullismo e violenza si è verificato nel cuore della notte, proprio quando le telecamere della casa sospendono la diretta televisiva che va in onda su Mediaset Extra e in streaming. Infatti i telespettatori non hanno potuto assistere all’episodio.

Nonostante tutto proprio questa mattina, Simone Coccia ha parlato davanti alle telecamere di quello che è accaduto con Alberto e quest’ultimo ha potuto confermare l’episodio di violenza subito da lui e da Aida all’interno della casa del Grande Fratello.

Il racconto da brividi di Alberto

Ma cosa sarebbe successo nella notte? Come anticipavamo, dalle 2 di notte in poi, all’interno della casa sarebbe successo di tutto. Alberto racconta ciò che hanno dovuto subire lui e Aida.

I due sarebbero stati presi con forza dal gruppo di bulli e portati in piscina dove poi sono stati accerchiati separatamente e gli avrebbero gridato contro.

In oltre Alberto ha detto che lui ad un certo punto è riuscito a scappare, chiedendo agli aggressori di smettere. Ha anche affermato: “In 34 anni non mi è mai successo una cosa simile“. Una situazione sicuramente vergognosa e sicuramente il Grande Fratello nella puntata di lunedì prenderà i già annunciati provvedimenti contro il gruppo dei bulli. Il rischio di un violento scontro fisico è molto alto.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!