Inps, Fondo Casalinghe: 1000 euro al mese dai 57 anni, ecco come richiederli

Inps Fondo Casalinghe
Inps, disposto un fondo perle casalinghe: a 57 anni in pensione

Finalmente anche le casalinghe vengono prese in considerazione dallo stato. L’Inps ha disposto un fondo per le casalinghe di circa 1000 euro mensili che possono richiedere tutte le donne over 57, ecco come

Le casalinghe sono state per anni ignorate dallo Stato, ma adesso anche loro potranno godere di bonus e incentivi interessanti. L’Inps spiega sul sito ufficiale come funziona il fondo per le casalinghe e spiega come fare per ricevere una pensione di 1000 euro al mese quando i 57 anni sono passati.

Un fondo per tutte le casalinghe

È da anni che si discute sulla possibilità di istituire un Fondo per questa categoria di “lavoratrici”. Tutte le donne (ma anche gli uomini) che ricoprono tale ruolo dovrebbero avere un bonus in denaro. Queste persone dedicano tutto il loro tempo a prendersi cura dei familiari e dell’ambiente domestico- con tutte le relative bighe da risolvere- finendo però col ritrovarsi con un nulla di fatto negli anni della pensione.

Così, per queste categorie, potrebbe essere presto disponile una pensione di vecchiaia a 57 anni pur avendo versato solo 5 anni di contributi all’Inps. L’Ente previdenziale ha cercato di spiegare in cosa consiste tale fondo e per chi è previsto nello specifico. Innanzitutto si tratta di un contributo utile a consentire un tenore di vita almeno modesto a chi ne usufruisce.

La verità su: Inps Fondo casalinghe

Il Fondo casalinghe non è leggenda, esiste veramente ed è in vigore già dal 1997. Possono usufruirne tutti quelli che non hanno mai svolto un lavoro retribuito in quanto si sono dedicati alla cura dei familiari o dell’ambiente domestico. Si può accedere a tale fondo pur avendo versato anche solo 5 anni di contributi almeno secondo quanto si apprende dal web. Però è opportuno sottolineare che per raggiungere l’anno di contribuzione è necessario versare circa 330 euro (che corrispondono a 25,82 euro mensili). Questa somma dev’essere versata per un totale di 5 anni (anche se non in maniera continuativa) così da raggiungerebbe la soglia minima contributiva per poter beneficiare dell’assegno mensile di pensione già a 57 anni.

In questo caso però, ogni mese di percepirebbero solo 7 euro, una cifra decisamente irrisoria e che non consente di vivere la vecchiaia serenamente. Molti sono i dubbi su questo fondo e sulla sua disponibilità. Per prendere la pensione a 57 anni c’è inoltre un altro vincolo che prevede che la pensione maturata deve arrivare quanto meno ad una cifra pari a quella dell’assegno sociale aumentato del 20%. Vincolo che non sussiste superati i 65 anni.

Cosa fare per accedere al Fondo casalinghe e percepire 1000 euro al mese?

Si può accedere al Fondo casalinghe, se la casalinga o casalingo abbia versato i contributi minimi all’Inps per almeno 35 anni. Solo così la pensione verrà erogata a 57 anni con un importo che può anche arrivare a 1000 euro mensili (con una spesa annua per l’interessato di 330 euro). È comunque un buon supporto, utile alla categoria.

Il beneficiario infatti versando in totale 11.550 euro (somma derivata dalla moltiplicazione di 330, importo annuale, per 35 anni) può usufruire di una pensione di circa 1000 euro mensili. Solo in un anno di pensione si recupera tutto quello versato.

Facebook Comments